skip to Main Content
Monte Calvo

Monte Calvo da Ponte dell’Amarena

Il Monte Calvo (1056 m) è la cima montuosa più elevata di tutto il Gargano, fare un trekking per raggiungere la sua vetta è doveroso durante la nostra permanenza in questa terra.

Gargano selvaggio
Gargano selvaggio

 

Il comune da raggiungere è quello di San Giovanni Rotondo. Venendo da Peschici sulla strada provinciale (SP43) per San Giovanni Rotondo, a circa 5 km dall’abitato sulla sinistra c’è uno spiazzo, dove lasciare la macchina. Poco più avanti, sulla destra c’è un cartello di legno che ci indica l’arrivo a Ponte dell’Amarena da dove iniziano i vari sentieri escursionistici.

Mulattiere Monte Calvo
Mulattiere Monte Calvo

 

Dapprima il percorso passa attraverso un bosco di Cerro e Roverella per poi uscire dalle chiome degli alberi e ritrovarsi catapultati in un paesaggio unico. Ambienti brulli con un’evidente morfologia carsica e le pietre bianche poste a creare dei muretti che indicano i sentieri. Davvero uno scenario unico. Il meteo una volta usciti dal bosco cambia rapidamente, si alza un vento forte che porta nubi non a carattere temporalesco, rendendo la nostra escursione ancora più affascinante.

Paesaggio dal Monte Calvello
Paesaggio dal Monte Calvello

 

La prima tappa del trekking prevede l’arrivo al Monte Calvello (949 m), dove si apre una veduta spettacolare sul Mar Adriatico e tutto il Golfo di Manfredonia. Ci rimettiamo in marcia e sempre attraverso le mulattiere iniziamo a camminare sulle pendici del Monte Calvo, dove è possibile scorgere mandrie semi-brade di cavalli e bovini. Un gruppo abbastanza numeroso di cavalli si frappone tra noi e il continuo del percorso, lo stallone vedendo che ci avviciniamo verso di loro comincia a correrci incontro nitrendo. Ci blocchiamo e cominciamo ad indietreggiare fino a quando anche lo stallone non si ferma. Capendo che non siamo un pericolo torna sui suoi passi e noi proseguiamo il nostro cammino.

Monte Calvo
Monte Calvo

 

La salita è molto dolce e in poco tempo raggiungiamo la Sommità del Monte Calvo, costituita da un ampia radura, dove il verde dell’erba si contrappone al biancore delle rocce. La presenza di tantissime vacche che pascolano mi piace molto, il suono continuo del vento è interrotto ogni tanto da qualche muggito.

Vacche sul Monte Calvo
Vacche sul Monte Calvo

 

Il paesaggio che si può scorgere è a 360° e spazia lungo tutto il promontorio del Gargano. Vediamo Il tavoliere delle Puglie con il Golfo di Manfredonia da un lato e i Laghi Costieri (Lago di Varano) dall’altro. Nei giorni con meno nuvolosità è possibile scorgere i Monti della Daunia, il Monte Vulture, le Isole Tremitie arrivare fino alle Isole Croate.

Dal Monte Calvo al Mar Adriatico
Dal Monte Calvo al Mar Adriatico

 

Consiglio di andare a fare un’escursione su questo Monte, che non presenta alcuna difficoltà tecnica, un percorso molto semplice e adatto a tutti. Il vero valore di questo luogo risiede nella storia legata alla transumanza del bestiame. I paesaggi che si possono mirare lasciano completamente a bocca aperta. Un luogo Magico in una terra selvaggia e stupenda che vi permetterà di vedere il Gargano dall’alto.

 

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top
×Close search
Cerca

Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Accettando i cookie ne confermi l'utilizzo su questo sito web.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi