skip to Main Content
Perugia

Una Passeggiata a Perugia, Seconda parte.

Usciti dalla Rocca Paolina vi accoglie un porticato e davanti a voi si apre Piazza Italia, da piazza Italia prendete il bellissimo e regale Corso Pietro Vannucci, ricco di negozi e bar storici. Quasi alla fine del corso sorge il Palazzo dei Priori, sede della galleria nazionale dell’Umbria. Nel Palazzo ci sono varie sale di stupenda bellezza.

Piazza IV Novembre
Piazza IV Novembre

 

Corso Vannucci collega Piazza Italia con la Piazza più importante della cittadina, Piazza IV Novembre. Gli edifici di maggiore interesse che si affacciano su questa piazza sono: il Palazzo dei Priori con la Sala dei Notari e la Cattedrale di San Lorenzo. Alla Sala dei Notari, una sala medievale con delle volte sul soffitto e totalmente affrescata con delle stupende rappresentazioni, si accede tramite una scalinata da Piazza IV Novembre. Sul portone d’ingresso, in alto, ci sono le statue di un grifo e di un leone, i simboli, rispettivamente di Perugia e dei Guelfi. Dall’altra parte della piazza su di un’altra scalinata molto più grande si erge l’entrata secondaria della Cattedrale di San Lorenzo, perché la porta principale si trova in Piazza Danti. Lungo la facciata laterale, una delle caratteristiche che maggiormente risalta algli occhi è la composzione di mattonelle rosa e bianche nella parte inferiore della struttura. La parte superiore è tutta in pietra. Gli interni lasciano a bocca aperta, delle colonne altissime che finiscono in volte, decorate con gli affreschi, tutto in stile gotico. Il pavimento è completamente costituito da marmi.

Fontana Maggiore e Palazzo Dei Priori
Fontana Maggiore e Palazzo Dei Priori

 

Al centro della piazza principale c’è una delle fontane più belle del mondo. La mia seconda fontana preferita dopo Fontana Pretoria. Fontana Maggiore, un capolavoro medievale simbolo della città di Perugia. La struttura presenta due vasche di marmo sulla cui cima svettano delle figure femminili in bronzo dalle quali sgorga l’acqua. Nella parte inferiore della fontana sono raffigurati i dodici mesi dell’anno insieme al relativo segno zodiacale. Inoltre, per ogni mese ci sono varie raffigurazioni di vita quotidiana e contadina. Nella parte superiore ci sono 24 statue di personaggi biblici e mitologici. A me, questo monumento, piace in una maniera spropositata.

Uno speciale ringraziamento va fatto alla scalinata della Cattedrale, le Scalette. Però né parlerò in un capitolo a parte, dove scriverò di quella che fu la dolce vita universitaria…

Dalla piazza adesso dirigetevi in Via Maestà delle Volte, impossibile non riconoscerla. Una strada in fondo alla piazza dove incomincia una discesa. Su questa via ci sono i resti del Palazzo del Podestà. Via Maestà delle Volte e una delle strade più caratteristiche di tutta Perugia, ci sono degli scorci stupendi dall’ odore medievale.

Perugia medievale
Perugia medievale

 

Scendendo troverete un cortile, dove è stata costruita la Fontana di Via Maestà delle Volte, in perfetto stile medievale ma edificata soltanto nel 1928. Alla fine della strada c’è Piazza Cavallotti e la vicina Piazza Morlacchi. Da Piazza Cavallotti giriate nel vicolo a destra in Via Baldeschi, sempre tutto in stile medievale, e dopo qualche metro, sulla sinistra, troverete una lunghissima scalinata, dove c’è uno degli archi più antichi di tutta la città. Alla fine delle scale si vede una meraviglia unica, l’Acquedotto medievale di Perugia. Si tratta di un’opera d’ingegneria idraulica molto complessa. Per celebrare la fine della costruzione di quest’acquedotto, fu costruita la famosa Fontana Maggiore in Piazza IV Novembre. Oggi l’acquedotto è pedonabile, trasformato in un percorso che passa tra le case, davvero una passeggiata unica e indimenticabile. Questa struttura collega il centro storico con il borgo Porta Sant’Angelo. Una volta ammirati questi pittoreschi scorci, alla fine dell’acquedotto, dirigietevi verso destra e cominciate a risalire fino ad arrivare a Piazza Grimana. In questa piazza si erge un palazzo barocco di mirabile bellezza, il Palazzo Gallenga Stuart, sede dell’Università italiana per stranieri. Poco prima della Piazza, sulla sinistra, si snoda Corso Garibaldi fino alla Porta medievale Di Sant’Angelo. In prossimità della porta non vi potete perdere il Tempio di Sant’Angelo, comunemente chiamato “Tempietto”.  Caratterizzato da una struttura davvero particolare e dai giardini che, nelle giornate di sole, meritano un riposo ristoratore.

Fontana Via Maestà delle Volte
Fontana Via Maestà delle Volte

 

Da Piazza Grimana, un’altra porta, vi condurrà direttamente al cuore del centro storico di Perugia. Mi riferisco al sontuoso Arco Etrusco o di Augusto. È la porta etrusca più integra della cittadina. Dalla porta si snoda Via Ulisse Rocchi. Dapprima abbastanza larga, in seguito diventa un vicoletto con una salita abbastanza ripida che arriva fino nella parte posteriore della Cattedrale di San Lorenzo, in Piazza Danti. Nella vicinissima Piazza Piccinino potete ammirare l’antico Pozzo Etrusco. Per chiudere in bellezza la giornata, vi consiglio di andare a vedere il tramonto nel vicino belvedere di Porta Sole, da dove è possibile godere di uno

Tramonto Porta sole
Tramonto Porta sole

 

spettacolo veramente unico. Questo, a mio avviso, è il percorso più bello che possiate fare per visitare le bellezze di questa cittadina.

Nell’entroterra dell’Italia appenninica, questo capoluogo di provincia dal sapore medievale sicuramente vi sedurrà con le sue bellezze, odori e sapori. Perugia, sei sempre nei miei pensieri, non scorderò quei meravigliosi giorni passati con te come nelle migliori storie d’amore.

Leggi anche una passeggiata a Perugia, prima parte:https: //www.viaggiareconilcuore.it/perugia/

 

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back To Top
×Close search
Cerca

Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Accettando i cookie ne confermi l'utilizzo su questo sito web.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi