skip to Main Content
Monte Soratte

Monte Soratte

Nella Valle del Tevere spicca il Monte Soratte(691 m), solitario e affascinante. Siamo nel comune di Sant’Orestea circa 45 km a nord di Roma. Parcheggiamo la macchina in prossimità della Piazza Giosofat Riccioni. La strada asfaltata cede il posto ad un ampia strada sterrata, molto carina e ben tenuta che attraversa la cava. Lungo questa sterrata ci sono degli attrezzi per effettuare degli esercizi ginnici.

Monte Soratte
Monte Soratte

 

Un’altra caratteristica è la presenza delle Biblio-teche, un’iniziativa Bookcrossing, ci sono queste piccole teche con, all’interno, dei libri da scambiare. Per arrivare sulla cima del Monte Soratte ci sono vari percorsi, decidiamo di fare il più lungo e arriviamo fino alla fine di questa sterrata, il sentiero piega a sinistra ed entriamo all’interno del bosco. Al bivio svoltiamo a sinistra e cominciamo a risalire in maniera abbastanza spedita il monte, attraversando boschi, rocce e roccette. La prima finestra di paesaggio del Monte Soratte si affaccia in direzione dei Monti Cimini e delle sottostanti campagne coltivate.

Casaccia dei Ladri
Casaccia dei Ladri

 

Continuiamo a salire fino a raggiungere la Casaccia dei Ladri, i resti di una costruzione utilizzata in passato dai briganti. Dalla Casaccia dei Ladri si vede la cima principale del Monte Soratte, illuminata dalle prime ore di luce del mattino. Man mano che saliamo, la vegetazione si dirada e l’ambiente circostante si fa più roccioso. In breve tempo arriviamo sulla sommità del monte, la peculiarità principale e unica di questa cima è la presenza dell’Eremo di San Silvestro.

Eremo di San Silvestro
Eremo di San Silvestro

 

Fondato sulle rovine di un antico tempio, leggenda narra che San Silvestro guidato dal bagliore della luce giunse sul Monte Soratte dove distrusse tutte le costruzioni pagane per convertirle al culto cristiano. Il Monte Soratte è molto famoso anche per la presenza degli Eremi, c’è anche un sentiero chiamato il Percorso degli Eremi.

Il paesaggio Dal Monte Soratte spazia su tutta la Valle del Tevere, arriva fino aiMonti Sabini, Il Terminilloe i Monti Lucretili. Riusciamo a scorgere in lontananza anche il Vulcano Laziale.

Dalla cima del Soratte
Dalla cima del Soratte

 

Continuiamo il cammino e raggiungiamo dopo qualche passo l’Eremo di Santa Maria delle Grazie. Invece di scendere per la strada cementata, dietro il complesso eremitico continua il sentiero che conduce all’Eremo di Santa Lucia. Quest’Eremo sorge su una delle cime del Monte Soratte, al suo interno c’è una raffigurazione della madonna con degli affreschi intorno. Il tutto è un po’ fatiscente ma comunque molto affascinante.

Eremodi Santa Lucia
Eremodi Santa Lucia

 

Il Monte Soratte, isolato dalle altre alture, conserva un fascino sacrale che possiamo percepire lungo il cammino. In fondo il cammino ha un legame molto forte con il sacro, con il culto di un qualcosa, non per forza legato alla religione. Anche se il sacro è l’essenza di tutte le religioni. Ancora oggi ci mettiamo in marcia per raggiungere determinati luoghi di culto ed è proprio lungo il cammino che troviamo la strada. L’importante non è raggiungere la destinazione prefissata, ma come riusciamo a raggiungerla. Dall’Alto di questo eremo, sperduto nei boschi, a modo mio, riesco a sentirmi un errante lungo il percorso.

Il Cammino
Il Cammino

 

Torniamo indietro per un breve tratto, fino ad intercettare un muro a secco, giriamo a destra scendendo abbastanza velocemente fino ad intercettare la strada cementata. Continuiamo sulla strada fino ad incrociare il Percorso delle Carbonaie. Imbocchiamo questo sentiero in mezzo al bosco fino a tornare nuovamente sulla sterrata principale che ci riporta alla macchina.

 

 

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top
×Close search
Cerca

Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Accettando i cookie ne confermi l'utilizzo su questo sito web.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi