skip to Main Content
Monte Sibilla

Monte Sibilla dal Rifugio Sibilla

Su questo monte il mito echeggia dalla valle alla cima. La leggenda narra di una maga, la Sibilla. Ella dimora sulle alture del Monte Sibilla(2175 m), all’interno di una grotta. Questo antro è che una porta proibita, dalla quale si accede al mondo sotterraneo e paradisiaco della Sibilla.

Monte Sibilla
Monte Sibilla

 

“Là, sovra i gioghi dell’Appennin selvaggio, fra l’erte rupi una caverna appar: vegliano le sirene quel faraggio, fremono i canti e fanno delirar.”

Giulio Aristide Sartorio

Paesaggi Sibillini
Paesaggi Sibillini

 

Uno dei percorsi più famosi dei bellissimi Monti Sibillini, i monti azzurri come li definiva Giacomo Leopardi nelle Ricordanze:

 

E che pensieri immensi,

che dolci sogni mi spirò la vista

di quel lontano mar, quei monti azzurri,

che di qua scopro, e che varcare un giorno

io mi pensava, arcani mondi, arcana

felicitá fingendo al viver mio!

Giacomo Leopardi

Quei Monti Azzurri
Quei Monti Azzurri

 

Il punto di partenza è il Rifugio Sibilla(1540 m). In prossimità della fontana imbocchiamo il sentiero che inizia abbastanza ripido, risalendo le pendici del Monte Zampa(1791 m). Fino a raggiungere il filo di cresta. Netto, si scorge il sentiero che porta fino alla cima del Monte Sibilla.

Alba lungo il sentiero
Alba lungo il sentiero

 

I panorami si accendono di montagne, quei Sibillini tanto amati e odiati, tra Marche e Umbria si elevano sul vicino mare. Il mio tempo rimarrà qui, legato alla Sibilla. A questo monte, dimora di fate, portale per arcani mondi. Vedendo con prospettive diverse, quei monti azzurri, lascio un’istante di vita, un momento durato anni, un vecchio orizzonte ormai perduto. La Sibilla lega per sempre i miei ricordi a quella parte di Appennino, tra fascino e leggenda.

 

Sentiero di cresta
Sentiero di cresta

 

Il percorso fino alla cima del monte è molto comodo. Soltanto, arrivati alla cosi detta Corona della Sibilla, c’è qualche passaggio su roccia molto semplice. Questo tratto è attrezzato con una catena. La vetta adesso è vicinissima, la raggiungiamo in breve tempo. Dal Monte Sibilla le ampie vedute spaziano dal Mar Adriaticoal Massiccio del Gran Sasso, il vicino Monte Vettoree i Monti Gemelli.

Dal Monte Sibilla
Dal Monte Sibilla

 

Decidiamo di percorrere il percorso ad anello E10 Anello del Monte Sibilla, soltanto per un tratto e di tornare indietro per la stessa strada del ritorno. Se avessimo proseguito sull’anello, avremmo intercettato la strada asfaltata che dopo 7 km riporta al rifugio Sibilla. Se possiamo evitare le strade asfaltate è meglio!

 

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back To Top
×Close search
Cerca

Questo sito usa i cookie per offrirti la migliore esperienza di navigazione possibile. Accettando i cookie ne confermi l'utilizzo su questo sito web.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

Per utilizzare questo sito web usiamo i seguenti cookie tecnici necessari: %s.
  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi